Lettera di Massimo Milani

Cari Associati, Care Famiglie, Carissimi Bambini, Anche quest'anno, dopo una lunga e penosa attesa, siamo riusciti ad ottenere il tanto sospirato accreditamento da parte dell'Agenzia per i Minori della Lituania, e seppur in ritardo ci è stato possibile avviare il Progetto Estivo. Ad oggi,  54  bambini lituani stanno soggiornando presso le nostre famiglie, aggiungendosi ai quasi 40 bambini bielorussi arrivati a fine  maggio Ora che il risultato piú importante è stato ottenuto, ed i nostri bambini possono godere dell'amore e delle cure che solo l'ambiente familiare può riservare, é importante ripercorrere insieme quanto successo nei mesi scorsi, per sottolineare quali aspetti fondanti caratteristici del nostro modo di operare e del nostro comportamento abbiano permesso all'Associazione Nuovo Cielo di uscire da una situazione molto grave e fortemente lesiva della moralitá dei suoi affiliati. Come noto ai piú, giá all'atto dell'accreditamento 2012 l'Associazione, ed in particolare la Sua Presidente, sono stati oggetto di minacce, telefonate offensive, lettere minatorie ed azioni fortemente lesive dell'onorabilitá e dell'onestá della Presidente stessa, del Consiglio Direttivo e di tutti i collaboratori a diverso titolo coinvolti nelle attività di Nuovo Cielo. Superate le difficoltá dell'anno passato, con le accuse che sono cadute nel vuoto per assoluta mancanza di fondamento, Nuovo Cielo ha deciso di utilizzare la propria posizione di presunto "privilegio" (unica associazione italiana accreditata per l'affido di risanamento in Lituania), per prestarsi come punto di appoggio per diverse famiglie afferenti ad associazioni non accreditate, e quindi poste nell’ impossibilitá di continuare il percorso di affido giá iniziato. Continua a leggere